PRIVATO MAPELLO RECUPERO SOTTOTETTO

MAPELLO 2005

L’ordine formale è presupposto fondante del progetto di recupero. Il nuovo volume edilizio del sopralzo si differenzia come finitura dalle parti esistenti. Muri portanti con passo regolare sono scanditi da aperture cielo-terra e presentano serramenti arretrati che aumentano la superficie vetrata e l’effetto dello spazio libero. Elementi peculiari dell’ intervento sono le grandi terrazze dotate di un giardino pensile con funzione bioclimatica.
Il tetto, sul quale sono collocati i pannelli solari, è a falde inclinate privo di camini esterni: i terminali delle canalizzazioni sono alloggiati in un colmo cavo rialzato.

L’accesso all’appartamento del piano primo è consentito da una scala che si snoda come una sagoma spigolosa di materia a passo costante tre i diversi livelli dei piani abitati. Gli spazi interni sono ricavati dalla compenetrazione di forme semplici con luci radenti e puntuali che scavano il volume di solette e muri perimetrali.